Fabio Bernardini

Distrazioni al volante

Chi è senza peccato scagli…Diciamo la verità: quante volte stigmatizziamo i cattivi comportamenti
altrui e quante minimizziamo o giustifichiamo i nostri? E’ il caso delle distrazioni al volante, che sono davvero tante! radio, regolazione climatizzatore, consultazione di documenti, sigarette, ricerca oggetti, effusioni con partner, canti e giochi in compagnia, aggiustamento specchietti, controllo bimbi e animali, addirittura televisorini o giochi su monitor…
Ricordiamo che, a 100 km/h, in un secondo si percorrono 28 metri e se si è distratti, sono 28 metri
al buio, in cui può succedere qualcosa che può sconvolgere la vita propria e altrui. (Fonte Fraternità della Strada)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.