RISARCIMENTO DANNI INTERVENTO ERRATO

Guida completa alla richiesta di risarcimento danni da intervento errato

Se hai subito danni a seguito di un intervento chirurgico potresti avere diritto a un risarcimento per i danni subiti

La nostra guida dettagliata sul risarcimento danni da intervento errato ti aiuterà a comprendere i tuoi diritti e a intraprendere azioni per ottenere giustizia

Scoprirai 

  • i passi da seguire per avviare una richiesta di risarcimento 
  • i documenti da produrre
  • i tempi medi per il completamento del processo

Il nostro team di esperti è qui per supportarti in ogni fase, assicurandoti un’assistenza professionale e personalizzata

COSA FARE

1. Documentare tutto: registra accuratamente tutti i dettagli relativi all’intervento chirurgico , comprese le date degli eventi e tutte le informazioni pertinenti

2. Consultare un professionista specializzato in casi di malasanità per valutare la situazione e capire quali opzioni siano disponibili

3. Raccogliere prove: ottenere referti medici, documentazione clinica, cartella clinica e esami strumentali effettuati relativi all’intervento chirurgico

4. Valutare le responsabilità e i danni: con l’aiuto di esperti medici legali provare le responsabilità dei sanitari e valutare i danni i danni fisici ed economici subiti

5. Avviare l’iter di risarcimento: con una solida perizia medico legale è possibile procedere con un’azione per richiedere un risarcimento

TEMPI DI RISARCIMENTO

Ogni caso di presunta malasanità è unico e potrebbero essere necessarie azioni specifiche in base alle circostanze individuali. In via stragiudiziale (ovvero senza avviare una causa in tribunale) i tempi medi per il risarcimento sono compresi tra 6 mesi e 1 anno.

Se la trattativa stragiudiziale non dovesse andare a buon fine i tempi medi di un tribunale sono compresi tra 2 e 4 anni

Per una consulenza gratuita sul risarcimento danni da intervento errato compila il form

    Oppure chiama il numero 03621637759

    Oppure scrivi a f.l.bernardini@gmail.com